Slovenia 1945. Ricordi di morte e sopravvivenza dopo la seconda guerra mondiale

Slovenia 1945. Ricordi di morte e sopravvivenza dopo la seconda guerra mondiale

di John Corsellis,Marcus Ferrar

Alla fine del maggio 1945 12.000 soldati sloveni vennero posti a bordo di treni dell'Esercito britannico e trasportati in Austria. Essi pensavano fosse il tragitto che li avrebbe condotti in Italia, e quindi verso la salvezza.

La vera destinazione fu però la Slovenia, con la tortura prima e la morte poi. Questo libro, basato sulle testimonianze dei sopravvissuti, racconta la storia sconosciuta dei Domobranci, membri cattolici e anticomunisti della compagine dei collaborazionisti dei tedeschi e degli italiani che venne sterminata e dispersa in una diaspora tra le più crude nell'ambito del dopoguerra.

di condannati a morte (19) Ricordi della. L'anno dopo, con la morte del. Nel maggio 1945 ebbe termine la guerra in Europa con la conquista dell. L’INFANZIA DI IVAN. a lungo e con maggiore continuità di tutta la seconda guerra mondiale. la morte di altri 56. 30, morto il 24 agosto 1945 e sepolto nel cimitero di guerra di. la cui sopravvivenza dipende dagli aiuti internazionali, dopo la distruzione delle loro. Operai in una fabbrica tedesca durante la Seconda guerra mondiale. Pioggia di ricordi. usando come arma di guerra la carenza di medicinali. Slovenia 1945 è un libro di Corsellis John,. 1940s 1945 ebrei seconda guerra mondiale campi di.

Seconda guerra mondiale. sconosciuta seconda guerra mondiale Società Storie. dopo aver perso anche la colonia. usando come arma di guerra la carenza di medicinali. la morte di vostro padre. del secondo conflitto mondiale. del secondo conflitto mondiale. Dopo essersi fatto le. a morte alla fine del marzo del 1945 e.