Henri Bergson. L'evoluzione creatrice

Henri Bergson. L'evoluzione creatrice

di Franco Frangella

"L'evoluzione creatrice è l'opera più famosa di Henri Bergson, con la quale il pensatore francese conduce validissime considerazioni sulla vita, intesa "come mondo naturale, come coscienza ma sopratutto come slancio". L'evoluzione, per Bergson, chiama in causa le prospettive dell'esercizio del pensiero critico: ciò per evitare errori. In questa opera Bergson passa dalla considerazione dell'essere cosciente a quella dell'individuo nel suo insieme, per mostrare come l'evoluzione organica appaia simile a quella di una coscienza..." (Dalla prefazione dell'autore)

a cura di Giancarlo Penati, la Scuola, Brescia 1961, pp. 115-134. Henri Bergson, L’evoluzione creatrice, tr. Henri Bergson, L’evoluzione creatrice, tr. it. it. Henri Bergson nasce da famiglia ebrea e resterà ebreo fino alla fine, anche se meditò spesso di convertirsi al cristianesimo, senza mai però farlo. a cura di Giancarlo Penati, la Scuola, Brescia 1961, pp.

115-134. Henri Bergson nasce da famiglia ebrea e resterà ebreo fino alla fine, anche se meditò spesso di convertirsi al cristianesimo, senza mai però farlo.