Il mistero dei Tarocchi. Con XXII Arcani

Il mistero dei Tarocchi. Con XXII Arcani

di G. Piero Alloisio,Tonino Conte

"Il mistero dei Tarocchi": un libro, XXII Arcani, 243.290.200.817.664 possibilità di lettura. Il testo, di Gian Piero Alloisio e Tonino Conte, è quello di uno spettacolo teatrale caratterizzato da una particolare messinscena "a labirinto". Ciascuna delle ventidue figure dei Tarocchi che costituiscono il nucleo degli Arcani è infatti interpretata, lungo un percorso, da un differente attore su un differente palcoscenico. Tolte le carte del Bagatto e del Matto, i cui interpreti aprono e chiudono lo spettacolo, accogliendo e congedando il pubblico, durante la rappresentazione gli altri venti attori ripetono ognuno la propria parte venti volte: così permettendo che ciascuno degli spettatori diventi il soggetto di un differente cammino narrativo le cui tappe sono decise casualmente ricevendo lungo la via una nuova carta dal mazzo. Con l'intento di offrire al lettore del libro la stessa opportunità di esperienza del testo teatrale data allo spettatore, il volume è accompagnato da un mazzo di Arcani, disegnati e interpretati per l'occasione da Beppe Giacobbe. L'invito è quello di alzarli e incominciare la lettura del testo. Un libro, un mazzo di carte, forse anche un gioco di società.

benché vi siano dei collegamenti facili a stabilirsi con il «Libro della Vita» e con certi elementi del. che la coppa dei Tarocchi. che la coppa dei Tarocchi. benché vi siano dei collegamenti facili a stabilirsi con il «Libro della Vita» e con certi elementi del. che la coppa dei Tarocchi.

benché vi siano dei collegamenti facili a stabilirsi con il «Libro della Vita» e con certi elementi del. . . che la coppa dei Tarocchi. benché vi siano dei collegamenti facili a stabilirsi con il «Libro della Vita» e con certi elementi del. .