Il federalismo nell'antica grecia. La confederazione beotica tra il 479 e il 386 a.C. alla luce dei più recenti studi

Il federalismo nell'antica grecia. La confederazione beotica tra il 479 e il 386 a.C. alla luce dei più recenti studi

di Chiara Iandiorio

La lega fondata dalle città-stato della Beozia è un esempio interessante per noi oggi.

Essa ha conosciuto fasi di sviluppo ben marcate; ha visto, in seguito alla sua formazione, un potere politico - Tebe - tentare di imporre la propria egemonia sulla federazione.

Per questi due motivi, lo studio approfondito effettuato dall'autrice è veramente accattivante: ella ci rivela un periodo della storia che ci fa comprendere molto dell'Antichità Classica, ma che ci invita anche a fare dei raffronti con l'oggi e la situazione in Europa. Lo svolgimento dei fatti svela le tendenze, le idee, ma anche le insidie che possono presentarsi in un processo di unione tra Stati-membri.

Tutto ciò può essere agevolmente trasportato dai tempi antichi ai nostri giorni, per mettere in chiaro prospettive politiche e storiche ricche di insegnamento.