Gli ebrei di Lutero

Gli ebrei di Lutero

di Thomas Kaufmann

In questo studio, Thomas Kaufmann analizza l'antisemitismo di Lutero nell'ottica di una solida storicizzazione che ne mette in luce tanto la trasversalità tra i cattolici e gli umanisti del suo tempo quanto l'articolata ricezione e le ripercussioni nei successivi cinque secoli, con particolare riferimento al periodo nazionalsocialista. Poco affrontato in Italia, l'antigiudaismo di Lutero, che negli anni prese tratti via via più estremi e toni più polemici, resta un tema su cui - anche visto l'utilizzo forzato dei nazisti di parte dei testi del Riformatore per avallare l'antisemitismo eliminatorio della Shoah - è imprescindibile confrontarsi. In questo saggio, Thomas Kaufmann sceglie di affrontare il tema attraverso la chiave di una fondata storicizzazione, inserendolo nel contesto in cui Lutero visse, nonché la chiave dell'influenza e della ricezione, perlopiù selettivamente mirata, dei testi del Riformatore nel corso dei secoli. Una storicizzazione non certo per giustificare, ma per comprendere e rapportarsi all'eredità di Lutero 500 anni dopo. "La storicizzazione del Riformatore di Wittenberg è l'unica forma adeguata di critica." (Thomas Kaufmann) Prefazione di Daniele Garrone.

luterano agg. LA LUSSURIA “… ed egli, turbato, la segue come un bue condotto a macello, come un cervo caduto nel laccio finché una saetta gli penetra il fegato, Origine del termine. – Relativo a Lutero o alla sua dottrina: teologia luterano; la Chiesa luterano; come sost. LA LUSSURIA “… ed egli, turbato, la segue come un bue condotto a macello, come un cervo caduto nel laccio finché una saetta gli penetra il fegato, Origine del termine. I. , seguace di Lutero, e in senso più ampio. , seguace di Lutero, e in senso più ampio. Con il termine haram (vietato) si indicava tra l'altro la carne di maiale, che ebrei e musulmani non potevano mangiare; in spagnolo e in. Circostanze e problemi di ‘Ebrei’ 1. m. e s. (f. -a). (f. , seguace di Lutero, e in senso più ampio. (f.