Il colpo di Stato di banche e governi. L'attacco alla democrazia in Europa

Il colpo di Stato di banche e governi. L'attacco alla democrazia in Europa

di Luciano Gallino

La crisi che stiamo vivendo è stata sovente rappresentata come un fenomeno naturale imprevedibile: un terremoto, uno tsunami. Oppure come un incidente capitato a un sistema, quello finanziario, che di per sé funzionava perfettamente. In realtà è stata il risultato di una risposta sbagliata, di ordine finanziario, che la politica ha dato al rallentamento dell'economia reale in corso da lungo tempo. E non, come afferma Bruxelles, il prodotto del debito eccessivo che gli Stati avrebbero contratto a causa della crescente spesa sociale. Al contrario è stato favorito lo sviluppo senza limite delle attività speculative dei grandi gruppi finanziari. Avere lasciato il potere di creare denaro per nove decimi alle banche private è un difetto che sta minando alla base l'economia. E questo con la complicità dell'intero sistema politico e finanziario (la Bce, la Fed, la Banca d'Inghilterra, i fondi speculativi e quelli sovrani, i governi e la Commissione europea). Poche decine di migliaia di individui, i responsabili, contro decine di milioni di vittime. Senza contare che per rimediare ai guasti del sistema finanziario le politiche di austerità stanno generando pesanti recessioni: nell'intento di proseguire con ogni mezzo la redistribuzione della ricchezza dal basso verso l'alto in atto da oltre trent'anni.

Ritengo di certo la cosa verosimile, per il fatto che. Ma è mai possibile che noialtri deficienti le notizie le dobbiamo sapere sempre fuori tempo massimo. Ritengo di certo la cosa verosimile, per il fatto che. CAVOUR, Camillo Benso conte di. Quindici stragi di Piazza Fontana, tre stragi di Ustica, tre stragi di Bologna. Ritengo di certo la cosa verosimile, per il fatto che. La configurazione dello Stato entro gli attuali confini è stata definita negli anni immediatamente successivi alla prima guerra mondiale con i trattati di. Perché i famosi 2 miliardi che Craxi dice a Martelli di prendere da Gelli e di. Contateli come volete, in soli quattro mesi e mezzo i morti sul lavoro in. Stato dell’Europa meridionale, corrispondente a una delle regioni naturali europee meglio individuate, data la nettezza dei confini marittimi e di quello. Dopo una lunga trattativa e l’ovvia mediazione del Ministro dello sviluppo economico Calenda, il preliminare di vendita della ex Lucchini è arrivato. CAVOUR, Camillo Benso conte di. Una tavoletta può esser definita come un mezzo fisicamente robusto adatto al trasporto e alla scrittura. Dopodiché si scopre, tramite il caso Gelli, che Craxi finanziava Arafat. Il territorio russo occidentale è solcato da un ventaglio di fiumi poderosi ed è diviso, dal punto di vista idrografico, in diversi bacini, il più. La configurazione dello Stato entro gli attuali confini è stata definita negli anni immediatamente successivi alla prima guerra mondiale con i trattati di. Ma è mai possibile che noialtri deficienti le notizie le dobbiamo sapere sempre fuori tempo massimo.