Racconti di un giorno che sai

Racconti di un giorno che sai

In un mondo dove non è permesso invecchiare, la morte è l'ultimo tabù. Chi ha il cattivo gusto di ammalarsi e morire, è invitato a farlo discretamente, negando fino all'ultimo l'evidenza. L'idea di questo libro è nata in riva al mare, dibattendo della dignità che l'uomo deve conservare, anche quando si appresta a togliere le vele. Gli scrittori coinvolti hanno affrontato, ciascuno con la sua chiave narrativa, il tema scomodo della morte. Il volume raccoglie racconti di: Daniele Benati; Daniele Brolli; Giovanni Busetta; Emidio Clementi; Ugo Cornia; Enrico Ferri; Emanuele Fratantuono; Barbara Garlaschelli; Loriano Macchiavelli; Maurizio Matrone; Paolo Nori; Mario Valentini; Sandro Veronesi; Dario Voltoini.

Seduco mia Suocera. “Certo se riesci a dargli il tuo latte è meglio/lo allatti. 7. Lei mi aveva invitato tante volte e finalmente decisi di concedermi un pò di relax nella sua cascina. Dopo il successo di Vita, premiato con lo Strega nel 2003 e in arrivo al cinema per la regia di Paolo Virzì, l’abbiamo intervistata (via email) sul suo nuovo libro, Un giorno perfetto, romanzo-specchio di questi anni e di quest’Italia, e sulle urgenze. Fare la cam girl mi stava piacendo un sacco… Era già qualche mese che frequentavo il sito per Cam Girls e cercavo di ritagliarmi ogni giorno almeno due orette per poter stare in chat. Micio Geppi era un giovane gatto un po’ sgangherato: era tutto nero con una piccola macchia bianca sotto il naso che sembrava avesse i baffetti; aveva il pelo corto e ispido, mentre la sua coda era enorme, pelosa e bella soffice; aveva un orecchio in su ed uno in giù e quando doveva iniziare a correre. Abbiamo da poco consumato un amplesso. Il racconto delle vacanze. Poi sotto vi descrivo ogni giornata e vi divido l’itinerario in sud, centro e nord. La battaglia di Valle Pietrosa è finita stamattina presto. Lei mi aveva invitato tante volte e finalmente decisi di concedermi un pò di relax nella sua cascina. Un natale magico Ero una piccola ragazza, avevo 14 anni e sono andata a Guerrero nel Messico per natale. Che cosa avrei voluto sentirmi dire il primo giorno di scuola dai miei professori o cosa vorrei che mi dicessero se tornassi studente. Sono rannicchiata dietro la schiena di mio marito. La parola italiana libro deriva dal latino liber. “Certo se riesci a dargli il tuo latte è meglio/lo allatti. I racconti erotici incesto sono tutti inediti. Melania Mazzucco è una delle autrici più felicemente mainstream della nostra narrativa. 7. Facciamo così: qui di seguito vi metto l’itinerario in breve diviso per giorni, così potete dare un’occhiata generale al giro che abbiamo fatto.

cosa dico alla collega a cui è morto il padre da poco e vuole a tutti i costi un cane (solo perché conosce la mia Jenny e i miei racconti divertenti).