Ninfa in labirinto. Epifanie di una divinità in fuga

Ninfa in labirinto. Epifanie di una divinità in fuga

di Susanna Mati

La ninfa. Il suo carattere inafferrabile emerge in questo libro da un excursus in cui si susseguono momenti filosofici e luoghi poetici. La sua figura misteriosa e appariscente si specchia nell'andamento narrativo del testo. Invasiva e maniacale, attratta verso il basso, mobiissima e incatturabile, di questa piccola semi-divinità è forse possibile reperire una 'filosofia' grazie ai concetti platonici di vita e movimento, attribuiti all'anima mundi. Attraversando la distesa delle sue successive incarnazioni femminili (Kore, Clizia, Arianna...), inevitabilmente si leverà una voce lirica - cantata da Porfirio, Nietzsche, Warburg, Montale... - che condurrà alfine a scorgere la drammatica reciprocità tra Ninfa e Labirinto: tra solitudine dell'anima e luogo del transito e della perdita. Da sempre incline alla discesa cosmica, questa creatura attraversa oggi un'indubitabile decadenza materiale; ma, quale emblema della Ninfa demonica, riesce ancora a costituirsi come un'inudibile, immanente musica delle sfere: il canto e il moto stesso del mondo.

Percorsi E Prospettive Di Una Professione PDF complete. Il labirinto di Altara. Ninfa in labirinto. Anche come aggettivo. Ninfa in labirinto Epifanie di una divinità in fuga pagine 148 | prezzo 16,00. una sorta di epifania delle divinità. it, la grande libreria online. Epifanie di una divinità in fuga: Susanna Mati: 9788871863283: Books - Amazon. forse in compagnia di Dedalo (l’architetto del labirinto in cui. tutti i cavedi e le vie di fuga o di aereazione e si sceglie. che ci segue e ci guida fin nelle caligini di una bassura inerte e.

del labirinto. La ninfa. Ninfa in labirinto. Affini alla Signora del Labirinto erano quelle divinità, le. Melissa era detta anche la Luna, e libagioni di miele erano offerte alle divinità ctonie perché il miele era anche simbolo di morte. Fonte: morettievitali.

Nella Signora del Labirinto e in Melissa si possono dunque riconoscere due aspetti della Dèa Natura.